Il guardiano del faro


Il guardiano del faro
"Alcuni gabbiani volteggiavano in alto attorno alla sommità del faro.
L'Ammiraglio li fissò e disse:

Osservando uno stormo di gabbiani,
è facile perdersi nei vortici di tante ali bianche.
Ma concentrati su uno solo,
e guardalo bene;
subito tu renderai conto
che sebbene voli e si lasci planare in formazione con gli altri,
è unico,
e così dovremmo essere noi."

Tratto da "Il guardiano del faro" di Sergio Bambaren

Ludovico Einaudi - Tu Sei - Piano

Come sempre ogni consiglio è ben accetto!
Buona luce a tutti!^_^

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il cimitero marino/Le cimetière marin #5

Paolo Pellegrin. Un'antologia #6